Homepage
Storia Slowly
Paulo-Mnp
Paulo-Mnp | 🇫🇷 Francia
Scelta del redattore
Forse Slowly non è solo come far arrivare lentamente lettere da un punto ad un altro, ma di più, come lentamente creare amicizie attraverso le lettere, lentamente ma intensamente

Originally written in English. Translated by Laura Picinetti.

<< Ciao, mi chiamo Paulo >>

Questo è il modo in cui ho introdotto le mie lettere per un po’, è anche il modo in cui comincia la mia descrizione su Slowly. Sono un ragazzo francese che sta cercando di raggiungere la Mongolia a bordo del mio van di colore giallo. Sono in viaggio da Novembre 2018, un percorso incredibile.

Ho cominciato a frequentare Slowly perché sentivo la mancanza del contatto con le persone e in inverno non si incontrano molte persone per strada. Non avendo una connessione internet sempre disponibile, Slowly è diventato il miglior modo per conoscere e parlare con persone provenienti da tutto il mondo. Ho scoperto tante bellissime persone originarie delle Filippine, Indonesia, Germania, Spagna e tanti altri luoghi.

Sono un ragazzo francese che sta cercando di raggiungere la Mongolia a bordo del mio van di colore giallo.
Sono un ragazzo francese che sta cercando di raggiungere la Mongolia a bordo del mio van di colore giallo.

Viaggiare mi da l’opportunità di avere tante storie differenti da raccontare, condividere, far sì che le persone viaggino insieme me, quando posso. Spendere tanto tempo alla guida del mio van mi ha permesso di riuscire a rispondere ai tanti amici di penna che avevo, era favoloso.

Mentre ero in viaggio in Slovenia, ho ricevuto una lettera da una nuova amica di penna proveniente dal Brasile, anche lei si trovava in viaggio al momento. Mi stava scrivendo dall’Italia con l’idea di raggiungere Zagabria nei giorni a seguire, mi chiedeva se avessi già visitato la Croazia e che tipo di attività fare e vedere nella capitale. Abbiamo cominciato a condividere esperienze di viaggio e a conoscerci meglio attraverso le nostre lettere.

Ero sempre in movimento e non sempre era facile prevedere dove sarei stato nei giorni successivi, il prossimo mese, ma il viaggio mi ha riportato a Zagabria, dove la mia amica di penna si trovava. Dopo uno scambio di lettere abbiamo decido di incontrarci, ed è stato bellissimo. Era nata una nuova amicizia. Siamo rimasti alcuni giorni insieme a Zagabria, esplorando la città, condividendo le esperienze e le avventure fatte, parlando di Slowly anche, entrambi siamo appassionati di francobolli, uno dei motivi per cui inviavamo lettere era proprio per condividere i nuovi francobolli collezionati. Io la stavo aiutando a migliorare il suo inglese, nonostante io sia Francese.


Ho proseguito il mio viaggio on the road in Europa, ma abbiamo continuato ad inviarci lettere e a rimanere in contatto. La vita a volte è davvero complicata, ma siamo riusciti ad aiutarci a vicenda, così l’ho invitata a continuare il suo viaggio con me in van, per agevolarle il continuo. Abbiamo condiviso la strada per un mese, divertendoci a continuare a spedirci lettere attraverso Slowly, anche se ci trovavamo vicini.

E’ stata una grande avventura attraverso l’Europa, ci siamo re-incontrati diverse altre volte in Paesi differenti. Penso che insieme abbiamo visitato: Croazia, Montenegro, Bosnia, Albania, Grecia, Italia, Germania, Francia, Svizzera ed anche Monaco, in periodi diversi dei nostri rispettivi viaggi. E’ stato fantastico per due persone che si erano conosciute scambiandosi lettere virtuali solo qualche mese prima.

Il tipo di viaggio che stiamo facendo è sempre in cambiamento, e anche se è sempre più difficile essere su Slowly ora come ora, rimaniamo in contatto. Metterò da parte il mio viaggio in van per un po’, e prenderò un aereo per il Brasile per cominciare un viaggio in quel bellissimo paese di cui lei mi ha tanto parlato, prima di tornare in Francia e continuare il mio viaggio on the road in Europa e Mongolia. Lei è oramai diventata una delle amicizie più importanti che ho e Slowly mi ha dimostrato quanto sia bello rimanere collegati alle persone “alla vecchia maniera”.

Ci inviamo anche lettere reali, ma impiegano molto più tempo rispetto a quelle virtuali.

Abbiamo fatto anche questa riflessione <<Forse Slowly non è solo come far arrivare lentamente lettere da un punto ad un altro, ma di più, come lentamente creare amicizie attraverso le lettere, lentamente ma intensamente >>.

 Racconta la tua storia

SLOWLY

Inizia a connetterti col mondo su SLOWLY!

Slowly ha aiutato 3,009,000 utenti a costruire più di 13,465,000 amicizie.