Homepage
Storia Slowly
menna.amber
menna.amber | 🇦🇹 Austria
Mi sono innamorata della sua idea. Dell'idea che due amici di penna di diversi paesi, migliaia di chilometri e tuttavia della stessa cultura, inizino una relazione come in un romanzo.

Originally written in English. Translated by Miryam.

Il passato ha messo ostacoli sul mio cammino.
Sulla strada per un futuro felice.
Ho dovuto attraversare molto e non potevo davvero essere confortata da ciò che mi circondava.
La mia depressione e la mia ansia sono state un problema fino ad oggi.
Coraggiosamente ho provato a sollevare gli ostacoli, ma erano troppo pesanti per me.
Più pesanti del titanio o dell’osmio.
Ovunque, da ogni angolo, ho ascoltato il mondo.
L’ho ascoltato mentre mi parlava di amicizie con la penna.
All’inizio l’idea non mi attraeva affatto. Quindi non ho prestato molta attenzione.
Ma Slowly mi ha convinta in un lampo dopo che Play Store mi ha consigliato l’app.

Era la fine di agosto 2018.
Una sensazione di nausea dentro di me stava bollendo.
E allo stesso tempo mi sono mostrata entusiasta.
All’inizio l’ho provato con l’auto-match, poi manualmente.
Ma l’amicizia non potrebbe essere ulteriormente stabilita.
Abbiamo scritto una o due lettere.
Ma poi è finita lì.
Tre settimane dopo mi scrisse una persona della terra dei faraoni e dei geroglifici.
Un’anima meravigliosa di nome Loay.
Una persona che in seguito divenne la mia anima gemella e la fonte della mia felicità.

Divertente, ecco da dove provengono le mie origini.
Ma era giusto iniziare un’amicizia a penna dalla stessa patria?
Che poi, cosa rappresenta la patria?

Mi sono ricordato della sua primissima lettera e delle prime parole:

“La maggior parte di noi usa queste app per conoscere persone di culture e paesi diversi, non dei nostri.
Ma dopo aver letto quello che hai scritto su di te, non potevo impedirmi di scriverti.
Sono rimasto davvero sorpreso da quanto sei passionale nei tuoi scritti. “

E da quel momento, ho saputo che era perfetto per me.
Abbiamo iniziato a parlare delle nostre passioni.
Mentre il potere della poesia mi accompagna da quando avevo 15 anni, l’unica valvola di sfogo di Loay era viaggiare liberamente con il suo telescopio e osservare le costellazioni e le eclissi.
Come possono due persone essere così diverse e allo stesso tempo trovare l’uno nell’altro la versione di se stessi ma di un altro sesso?
Come se avessimo vissuto le stesse situazioni, gli stessi colpi del destino.
Come se fossimo sulle stesse montagne russe, accompagnati da colline e vallate.
Ha parlato dei suoi (futuri) piani e soprattutto di poter studiare in Germania un giorno.
Per quanto fosse ambizioso e lo sia ancora, non mi ha dato alcuna scelta e così ho deciso di inviargli le mie poesie tedesche scritte da me.
Forse lo aiuterà, pensavo tra me e me.
Tuttavia, è stato preso con l’idea e quindi era sempre più desideroso di leggere alcuni miei pezzi.
Allo stesso tempo mi chiedevo come sarebbe stato se avesse scelto l’Austria.

Ma da quando l’università è iniziata le distanze sono diventate sempre più grandi.
Gli intervalli sono diventati sempre più irregolari, quindi abbiamo iniziato a scrivere una volta alla settimana.
La pressione ci ha rapito verso il nulla.
Volevo solo parlare della vita.
Di Dio e del mondo.
Resta in salute, questo è stato il suo consiglio per me dato che ho ancora problemi con la mia salute mentale.
E le sue dolci parole mi hanno rallegrato:

“Tienilo a mente. Un giorno, dopo tutto questo duro lavoro, sarai seduta dietro una bella scrivania in una grande libreria. Una lunga fila che aspetta fuori per far firmare i loro libri dall’autore, tu.
Sarò lì probabilmente, in attesa di firmare anche io la mia versione vantandomi che la mia amica sia quella seduta dietro la scrivania! ”

Ho iniziato a perdere sempre più Loay.
Ogni volta che passavano nuvole scure, sentivo di aver perso qualcosa.
L’unico antidoto erano le sue parole, che mi hanno fatto pensare.
Le sue lettere mi facevano pensare a lui.
Mi è venuta in mente la persona, che è diventata la mia preziosa amica di penna.
Avere qualcuno che mi capisse era diventata solo una sensazione meravigliosa a cui potevo pensare.
L’unico antidoto erano le sue parole che non avrei mai voluto perdere di nuovo.
Se solo avessi capito il messaggio tra le righe.
Ero sdraiata nel mio letto.
Sperando di ricevere presto un messaggio.
E improvvisamente il mondo si è fermato.
Quando abbiamo iniziato a scambiare i nostri indirizzi e-mail e numeri di telefono, l’ho sentito!
Ho sentito la chimica che ci legava, che qualcosa doveva ancora venire.
“Potremmo non sapere quale lettera potrebbe essere l’ultima” , ha detto.
Sarebbe davvero un peccato non rimanere più in contatto!
Quindi abbiamo continuato i nostri tempi della storia.
Mi ha affascinato il modo in cui si potrebbe passare l’anno sabbatico invece di precipitarsi immediatamente nella vita universitaria.
Aveva voglia di lasciare tutto alle spalle e iniziare un nuovo capitolo, un nuovo inizio.
Viaggiare in ogni posto in Egitto, scoprire alcuni film, apprendere nuove abilità come suonare strumenti o apprendere / migliorare le sue abilità linguistiche … Avrei voluto fare tutto sulla terra con lui.
Abbiamo anche iniziato a consigliarci l’un l’altro film e canzoni, poi ho deciso di creare una playlist piena di quelle canzoni.
Se la nostra storia fosse un film, questa playlist sarebbe la nostra colonna sonora.
Dopo esserci avvicinati gli uni agli altri, abbiamo deciso di farci delle domande intime.
All’inizio, pensavo di aver esagerato troppo e di averlo spaventato.
Ma mi sbagliavo e abbiamo giocato.
Sembrava che ci conoscessimo da anni, anche se non ci siamo mai visti né sentiti ancora le voci.
Dopo aver parlato una volta di amore e relazioni, improvvisamente mi sono innamorata.
Mi sono innamorata delle sue parole amorevoli.
Ero innamorata dell’idea dell’amore.
Nonostante la mia asessualità, mi sono lasciata andare.
Voglio dire, mi sono innamorata in questo modo prima delle nostre domande, ma non riuscivo a descrivere correttamente la sensazione dentro di me.
Ma per quanto tempo?

“ Loay ti sta mandando una nuova lettera. ”

Il mio cuore ha saltato un battito non appena il logo Slowly è apparso sulla mia barra delle notifiche.
E poiché era l’unica persona a cui scrivevo, sapevo che era lui.
Questa app mi ha fatto apprezzare ogni volta.
Ogni singola lettera.
Ogni singola parola e caratteri.
E mi ha fatto apprezzare sempre più questa anima pura.
Mi chiedevo se avesse fatto lo stesso con me.

La nostra situazione si è rivelata allo stesso tempo prevista e inattesa:

“Una delle cose principali che in realtà mi fanno venir voglia di svegliarmi al mattino è l’idea di avere questa strana relazione con te. Voglio dire pensaci un momento, non ci siamo mai visti, non ci siamo mai visti in faccia, non abbiamo mai sentito le voci degli altri, viviamo a migliaia di miglia di distanza; in diversi continenti. Se un giorno ci camminassimo vicino, probabilmente non lo noteremmo. Tuttavia, condividiamo molte cose e sento come se ti conoscessi da molto tempo. “

La sua fantastica idea mi ha ricordato un romanzo tedesco che ho divorato: Love Virtually (nome originale: Gut gegen Nordwind).
E anche se non abbiamo trascurato Slowly (è semplicemente insostituibile), siamo passati dall’app alla posta e poi a nostra volta alla messaggistica istantanea.
Mi sono innamorata della sua idea.
Dell’idea che due amici di penna di diversi paesi, migliaia di chilometri e tuttavia della stessa cultura, inizino una relazione come in un romanzo.
Mi sono innamorata della persona dietro lo schermo.

Sono passati circa 10 mesi meravigliosi da quando ci siamo scritti l’un l’altro.
Sono passati circa 3 mesi sorprendenti da quando ho trovato lentamente la mia anima gemella e la fonte di gioia.
Sono passati circa 3 mesi mozzafiato dalla nostra relazione.
Ed sono state oltre 110 lettere dalla nostra conoscenza. Alla 150a lettera e oltre!

Volevo solo ringraziare ogni singola persona dietro lo sviluppo dell’app che ha reso possibile incontrare amici di penna in tutto il mondo.
E naturalmente un ringraziamento speciale a Loay per aver conosciuto una meravigliosa anima pura come te.
Grazie per avermi incoraggiato nei momenti difficili in cui ho avuto più bisogno di te.
Per quanto sia più buio, tutto ciò che devo fare è scriverti una lettera e attendere la tua risposta.
Grazie per avermi ispirato ad approfondire l’astronomia. Grazie per l’ eccitazione che provo quando ricevo una tua lettera.
E anche se non rispondi immediatamente, sapere che sei raggiungibile mi fa sperare. Sei tutto per me!
Sapere che posso contare su di te e posso dirti tutto ciò che mi dà fastidio mi rafforza.
Ogni volta che penso di averti nella mia vita, mi sento sempre più felice e grata.
Mi sento infinita grazie a te, ti amo!

 Racconta la tua storia

SLOWLY

Inizia a connetterti col mondo su SLOWLY!