Homepage
Storia Slowly
I3irKy & Jay297
I3irKy & Jay297 | 🇬🇧 Regno Unito & 🇸🇾 Siria
Scelta del redattore

Originally written in English. Translated by Lisa.

Come posso iniziare? Una storia sulla mia esperienza di Slowly? Per riassumere in poche parole, posso sostanzialmente dire che questa app ha cambiato la mia vita. Non lo negherò; questa è una storia d’amore Slowly. Una che sento sia importante raccontare e, si spera, dimostrare che c’è magia nelle lettere e nelle storie d’amore.

Mi sono imbattuto in ‘Slowly’ completamente per caso verso la fine del 2018. La mia vita stava andando in pezzi all’epoca e inizialmente sono andato sull’app store per trovare tutto ciò che potevo portarmi via dalla mia situazione attuale. Inizialmente cercavo un gioco, ma mentre stavo guardando le app della sezione dell’anno, ha attirato la mia attenzione. Un’ondata di nostalgia mi colpì, ricordando gli amici di penna che avevo e l’eccitazione di ricevere una lettera per posta. I miei stessi genitori erano amici di penna quando si sono incontrati e, per farla breve, sono stati sposati per più di 30 anni ed eccomi qui. Quindi l’ho scaricato provvisoriamente, ho scritto il mio profilo e inviato la mia prima lettera ad un ragazzo a caso in Turchia, parlando di giochi per computer (con troppi dettagli!) Probabilmente gli sembravo pazzo. Ho ricevuto una lettera e boom, il mio testo aveva ricevuto risposta. Apro la mia prima risposta con grande entusiasmo e boom. 2 righe di risposta. Nemmeno una domanda o qualcosa a cui potrei effettivamente rispondere. Ero un po’ abbattuto, lo ammetto. Ho quasi eliminato l’app lì per lì. Ma mi sono sentito obbligato a riprovare e dargli un’altra possibilità. Ho mantenuto le mie lettere brevi e dolci come introduzione ed ho aggiunto una domanda casuale alla fine nella speranza che la persona si sentisse in dovere di rispondermi e così è iniziato  il mio amore con l’app. Ho inviato tre lettere casuali ogni giorno in cui si ripristinava la corrispondenza automatica e le risposte hanno iniziato a fluire. È abbastanza difficile destreggiarsi con 30 lettere e risposte bizzarre e ho fatto del mio meglio per rispondere a tutti! Occupava completamente il mio tempo libero per un po’, quindi ho smesso con la corrispondenza automatica e gradualmente le lettere si sono diradate, così come altre persone smettevano di rispondere o cancellavano l’app. Alcuni dei miei nuovi amici, a cui avevo inviato diverse lettere, smisero di rispondere proprio mentre le cose stavano diventando interessanti e stavo iniziando a soffrire lo scrivere, cercando di ricominciare con nuove persone e non mantenendo gli amici. La mia vita stava prendendo il sopravvento in quel momento con il Natale e, a causa di cose che accadevano nella mia vita, ho iniziato a sentirmi di nuovo giù.

Poi è successo qualcosa. Qualcosa di nuovo.

Ho ricevuto la mia prima lettera da qualcuno a cui inizialmente non avevo inviato una lettera! Il mio primo incontro casuale! Questa era una novità! Ho guardato l’origine dello scrittore e diceva Siria. Questo non è esattamente un posto in cui mi aspettavo di ricevere una lettera, ma immagino che sia la gioia di Slowly, ti colpisce con l’imprevisto. Dopo essere stato indottrinato come tutti gli altri dai media occidentali, non guardi molto favorevolmente a quella parte del mondo. Ma hey, questa era la mia prima lettera casuale da qualcuno e ne ero entusiasta. Il 30 dicembre 2018, ho ricevuto una lettera dalla Siria, non sapendo poi quanto mi avrebbe cambiato la vita l’anno successivo. La ragazza che l’aveva inviata si chiamava Jenny.

La lettera era breve e dolce, una normale introduzione con il solito slogan “Sto cercando amici in tutto il mondo ” alla fine. Quindi, ho risposto, solite cose, qualcosa su me stesso, commentando quanto bene fosse scritta la lettera e alcune domande nella speranza di una risposta. La risposta arrivò e la conversazione fluì. Aveva appena funzionato. A poco a poco, abbiamo sviluppato più argomenti di conversazione e dopo diverse lettere abbiamo parlato più di noi stessi, ponendoci altre domande personali e curiosità sulla vita dell’altro. Le uniche informazioni che hai mai sentito sulla Siria in Inghilterra riguardavano la guerra e il terrorismo. Era bello avere una visione di tutto da qualcuno che era lì e lo viveva. Molte mie percezioni sono cambiate. Era un’amica di penna con cui potevo parlare ed era così naturale e la sincera eccitazione che provavo nell’avere informazioni da loro e leggere la lettera successiva traspariva. Alla fine abbiamo condiviso alcune foto di cose come gli animali domestici e la nostra provenienza. Poi ho rischiato e ho inviato una mia foto dicendo che sarebbe stato bello dare un volto a tutte le lettere. Questa era la prima volta che succedeva sull’app, VOLEVO condividere un po’ più di me. Avevo sempre temuto che condividere le immagini avrebbe rovinato la magia della semplice scrittura e trasformandola in qualcos’altro. Ma lo ha migliorato, ha creato un po’ più di fiducia e le parole scorrevano facilmente tra di noi. Abbiamo sempre avuto qualcosa di cui parlare e le lettere continuavano regolarmente. Temevo il momento in cui alla fine si sarebbe fermato o sarebbe morto. Ma non lo fece.

Poi arriva il temuto “vuoi parlare su un’app di messaggistica istantanea?” Non so perché ho temuto così tanto. Non volevo perdere la magia e come mi facevano sentire le lettere. Il fatto di avere qualcosa nella mia vita che aspettavo e che amavo.
Volevo davvero dire di no! Adoravo le lettere e sentivo che ciò avrebbe rovinato tutto. Alla fine, ho accettato momentaneamente, ma ho giurato a me stesso e ho detto a Jenny che avrei continuato ad inviarle lettere a prescindere. E così ho fatto.

Le lettere stavano iniziando a diventare sempre più lunghe, stavamo imparando sempre di più l’uno dell’altra. Era la comunicazione di cui ero grato. Non ero nei migliori stati della mia vita e questo mi ha dato l’opportunità di perdere me stesso nello scrivere e dimenticare cosa stava succedendo. Per febbraio stavamo parlavando regolarmente sia in lettere che in messaggi. Il passo successivo fu qui, Jenny chiese se poteva chiamarmi una sera per parlare. Di nuovo, terrore istantaneo! Ora, sono una di quelle persone che hanno difficoltà a parlare al telefono. Parlo un po’ a mia mamma, ma in genere sfuggo alle chiamate e le lascio alla segreteria telefonica se posso evitarle. Quindi di nuovo, ho provato a rimandare e ho trovato delle scuse fino a quando alla fine ho ceduto e abbiamo parlato. È stato solo per 40 minuti. Ero nervoso da morire e pensavo a quanto avrei capito, a dire qualcosa di sbagliato che mi avrebbe offeso o mi imbarazzato. Dal momento in cui ho sentito la sua voce, i nervi erano spariti. La conversazione scorreva facilmente, ero nervoso e iniziai a parlare di cammelli e altri argomenti casuali. Ma scorreva. La sua voce mi ha calmato ed era come se fossimo solo amici di vecchia data. Ci avvicinammo lentamente. Abbiamo inviato lettere, inviato messaggi e occasionalmente chiamato.

Ora come ora, non è il mio momento più grande della vita per ammetterlo, ma in questo periodo le stavo nascondendo molto. Mi ero separato da mia moglie e non vedevo molto i miei figli prima di iniziare con Slowly. Ero solo e depresso e questo è stato ciò che mi ha costretto a unirmi in primo luogo. Parlava molto della sua vita e di come le persone a lei vicine le avevano mentito. Ho deciso di raccontarle tutto in una lettera, che ero ancora sposato e la mia situazione. Dandole la possibilità di decidere da sola se voleva ancora parlarmi poichè ci avvicinavamo sempre di più, ogni lettera e ogni chiamata e non potevo più nasconderlo. Ho riposto molta fiducia nella speranza che avessimo un’amicizia e che sarebbe durata. Ma solo se glielo dicessi ora. Lei ha capito e immagino che abbia portato la nostra amicizia al livello successivo. Mi sono davvero fidato di lei e durante le nostre conversazioni ci siamo sempre consigliati e confortati a vicenda. Mi ha permesso di parlare di cose di cui non ho parlato a nessuno. Ci siamo presi l’un l’altra e la mia vita chiedeva una persona come questa. Eravamo lì per rallegrarci a vicenda nelle brutte giornate. Ci siamo scambiati una spalla su cui piangere e una persona con cui sfogarsi nella vita e ha funzionato. Una notte sono casualmente scoppiato al telefono per il puro apprezzamento del fatto che avevo questa persona con cui parlare. Abbiamo iniziato a fare affidamento l’uno sull’altra e un’amicizia si sviluppava oltre ciò che avevamo. Abbiamo continuato a scrivere lettere e parlare. Avevamo molto più in comune di quanto avessimo mai pensato possibile. Abbiamo anche esplorato le opzioni di scrivere una vera lettera tra noi, che è stata rapidamente schiacciata quando ci siamo resi conto che non puoi semplicemente inviare posta in Siria. Slowly era sempre la nostra cosa. Continuavamo a inviare lettere e ora stavano raggiungendo proporzioni di saggi. Era giusto ed è stata una parte importante della mia vita. A causa dell’effetto di Slowly, ho iniziato a scrivere lettere vere da darle se mai avessi avuto la possibilità di consegnarle di persona.

Jenny era la persona che mi ha riportato dall’orlo di rinunciare alla vita. Con lei per sostenermi e incoraggiarmi, ho iniziato a cambiare le cose della mia vita. Ho avuto un ottimo lavoro di insegnante e ho iniziato a sentirmi di nuovo felice. La mia vita stava migliorando. Jenny è diventata la mia migliore amica. Attraverso tutte le lettere e le conversazioni, abbiamo trovato una sorta di felicità e niente mi eccitava più di una notifica di Slowly che annunciva una lettera in arrivo dalla Siria dopo 14 ore. Eravamo mondi separati ma così vicini.

Durante la Pasqua ci siamo fatti una risata sui luoghi in cui poteva andare al mondo con il suo passaporto. A causa delle sanzioni che hanno colpito la Siria dal resto del mondo, lei e il popolo siriano avevano abbastanza difficoltà a causa di cose che stavano accadendo fuori dal suo controllo. Molte sue amiche erano fuggite ed erano rifugiate. Abbiamo parlato di incontrarci un giorno, forse in quel momento, non credendo davvero che sarebbe successo. Ma un viaggio in Libano per alcuni giorni per vedere i siti e Jenny era in grado di tradurre. È stato un bel sogno ed entrambi abbiamo promesso di iniziare a risparmiare denaro. Lo abbiamo fatto entrambi.

Passarono i mesi. Siamo andati sempre più forte. Il nostro tempo a parlare e l’amicizia è stato definita da momenti diversi. Le nostre lettere erano così dettagliate, giocando, facendo domande e condividendo musica. Parlare al telefono era per ore e ore. Abbiamo avuto la possibilità di chattare in video e qualcosa è cambiato. Ci eravamo persi l’uno dell’altra. La nostra amicizia è progredita in qualcosa di più. Abbiamo parlato per circa 5 ore, vedendoci, ridendo, scherzando … cadendo. Ci siamo addormentati mentre parlando tra di noi. Usavamo le nostre lettere su  Slowly per parlare di cose di cui eravamo troppo timidi per parlare normalmente. Entrambi abbiamo scritto su quella chat e su come è andata. Era come un appuntamento senza un appuntamento. Molte cose della nostra crescente amicizia sono state discusse usando le lettere. Slowly ci ha dato uno sbocco in cui parlare di cose che forse non volevamo violare al telefono.

Le settimane passarono di nuovo e parlavamo sempre di più. Diverse ore a notte. Chattavamo video tutte le volte che potevamo e le farfalle cominciavano a colpirmi ogni volta che vedevo il suo viso o la guardavo negli occhi. Ho dovuto andare via con il lavoro per una settimana, il che significava che non potevamo parlare al telefono per una settimana. Abbiamo inviato lettere. Ho capito quanto mi mancava. Mi sono reso conto di come mi sentivo. Mi stavo innamorando di lei. Sulla strada di casa in aereo da Barcellona, ho colto l’occasione per ammettere i miei sentimenti, non potevo più trattenerli. L’ho fatto come sapevo di poterlo fare. Le ho mandato una lettera. Ho detto che mi stavo innamorando di lei e che essere via mi ha fatto capire. È stata probabilmente la lettera più importante che abbia mai inviato in vita mia. Proprio come la lettera in cui le raccontavo tutto sulla mia vita e situazione, le ho inviato una lettera e ho pregato che fosse lì a parlarmi il giorno successivo.

Provava lo stesso! È stato un momento magico per me leggere la risposta. Quindi la nostra relazione ha raggiunto un nuovo livello. Abbiamo iniziato a pianificare un modo di vederci. È strano imparare tutto su qualcuno tramite le lettere, ma è così che ha funzionato per noi. Le lettere ci hanno creato. Abbiamo parlato molto e video chattato molto, ma le lettere sono state il come abbiamo scoperto così tanto l’uno dell’altro. Abbiamo programmato una vacanza in Libano a ottobre e abbiamo trascorso l’estate scambiandoci idee e pianificazione. Poi finalmente ad agosto è stato prenotato.
La nostra relazione è andata sempre più rafforzandosi ed eravamo entusiasti. Una settimana prima di partire, il Libano ha deciso di esplodere nelle proteste del governo e il nostro viaggio sembrava incerto. Abbiamo deciso di lasciare le cose fino all’ultimo momento per decidere se il viaggio sarebbe accaduto o se avremmo annullato. Era sul filo di un rasoio.

L’amore è una cosa strana. Una semplice lettera mi ha portato a parlare con qualcuno e ad innamorarmi di qualcuno dall’altra parte del mondo. Ora stavo oscillando tra viaggiare in un paese che sta per esplodere in disordini civili solo per vedere se fosse reale. Ne avevo bisogno nella mia vita, avevo bisogno di sapere se tutte le farfalle nello stomaco e il mio cuore che saltava un battito erano reali. Così sono andato ……… .e anche lei.
Suonerà di cattivo gusto ma è stato amore a prima vista. Il fatto che abbiamo imparato così tanto l’uno dell’altro attraverso le nostre lettere significava che questo non era un primo appuntamento. Erano solo due persone, pensate per stare insieme, finalmente insieme l’uno con l’altra in quello che era uno dei posti più instabili del mondo in quel momento. Beh, almeno per una settimana.

Due persone, provenienti da due luoghi totalmente diversi sulla terra, culture diverse, razza diversa, si incontrano in un luogo che potrebbe scoppiare in qualsiasi momento e fondamentalmente innamorarsi di persona dopo essersi innamorati attraverso lettere e telefonate. Mi piacerebbe dire che ho inventato tutto questo, ma è la pura verità. Le vite delle persone sono definite da momenti diversi e questo è stata uno dei miei. Nel nostro penultimo giorno in Libano, mi sono proposto in un modo che ha definito la nostra relazione fino ad allora. Le ho scritto una lettera. Mentre la leggeva, mi inginocchiai dietro di lei e attesi che si girasse, cosa che le chiesi di fare sull’ultima riga e che mi proposi. Lei ha detto sì. Jenny dalla Siria ora è la fidanzata di Chris dall’Inghilterra, che pianifica come possono stare insieme e passare la vita insieme, guardando al futuro, pianificando più viaggi e avendo una famiglia. Le cose non sono facili a causa delle nostre origini e ci sono ancora molti ostacoli da attraversare prima che questi momenti possano accadere. Ma ciò che è iniziato come una semplice lettera è diventato il mio futuro e la mia felicità. Combatteremo fino a quando non saremo di nuovo insieme.Slowly ci ha fatto conoscere, ci ha permesso di costruire un’amicizia e poi di innamorarci. Un amore che altrimenti sarebbe stato impossibile. Siamo fidanzati e ancora mondi a parte e ci scriviamo finché non saremo di nuovo insieme, speriamo permanentemente. Anche quando saremo insieme, le scriverò di tanto in tanto solo per mantenere quella stessa eccitante sensazione di ricevere una lettera e vedere quali preziose parole la adorneranno.

Io e Jenny ci scriviamo dal 30 dicembre 2018. Stiamo per scambiarci 200 lettere. 200 lettere in 350 giorni con un tempo di attesa di 14 ore sono abbastanza impressionanti che sento mostrino l’effetto di Slowly nella mia vita. Ricordando che queste 200 lettere erano solo per una persona e non contano anche la moltitudine che ho inviato ad altre persone. 200 lettere per trovare un amico, un migliore amico, un’amante, un’anima gemella e una fidanzata. La nostra storia non è ancora finita; è appena iniziata. Ma non sarebbe mai successo senza Slowly. Grazie.

Chris aka I3irKy

<3

 Racconta la tua storia

SLOWLY

Inizia a connetterti col mondo su SLOWLY!